Delirium

Un portale che recensisce tutto il genere horror nelle sue forme cinematografiche e televisive. Possibilità di partecipare a sondaggi, commentare le recensioni e consultare le schede di IMDb.

Resident Evil: Degeneration

Recensione: Alessandro Cocuzza
Titolo originale: バイオハザード:ディジェネレーション Baiohazādo: Dijenerēshon
Lingua originale: Giapponese | inglese
Anno: 2008
Durata: 97 minuti
Regia: Makoto Kamiya
Soggetto: Shotaro Suga
Colonna sonora

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l’ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

voto_mymovies 7,5 voto_delirium 7 voto_imdb 6,5

Ancora una volta, grazie a questo Resident Evil Degeneration,  la Capcom centra il bersaglio, regalando ai numerosissimi fan della saga di resident evil/biohazard un lungometraggio in computer grafica dalla pregiata fattura e dal ritmo incalzante.  I fatti narrati in questo film partono da un comunissimo aeroporto dove, per volere di una misteriosa mano terrorista, si scatena per l’ennesima volta una terrificante epidemia di t-virus. Cosa alquanto eclatante, dato che la Umbrella Corporation ha subito un pesantissimo tracollo finanziario dopo la distruzione di Raccoon City ed in seguito è stata annientata grazie alle forze congiunte della Nato e di vari gruppi di resistenza. Il fato riunisce nuovamente i due eroi di Resident Evil 2, ovvero Claire Redfield, entrata a far parte di una organizzazione che soccorre le vittime del fenomeno Bio-terrorismo, e Leon s. Kennedy, divenuto da coraggiosa recluta della polizia ad agente governativo sempre in prima linea contro il lascito della defunta Umbrella Corporation. I due lotteranno fianco a fianco, aiutati da due esperti soldati, contro nuovi zombi e contro un misterioso e possente “Tyrant” nato dalle cellule del G-virus.

Nel dvd troviamo numerosi extra come: le schede dei personaggi, interviste varie sulla creazione del film e addirittura errori e battute sul set! Da notare che la storia si pone a cavallo tra Resident Evil 4 e 5, colmando piccole lacune ed introducendo l’ambigua figura della Tri-Cell Corporation, diretta concorrente e rivale della Umbrella. Come per tutti i prodotti del genere, sapendone la provenienza ed il background narrativo, si è portati spesso a pensare che la Capcom voleva propinarci solamente un lungo full-motion video, spacciandolo per un film vero e proprio; ebbene non lo spaccia affatto, perché il prodotto visionato è a tutti gli effetti un film con una trama solida ed un ritmo che dire serrato è poco, ricco di momenti pieni di pathos (basti assistere allo schianto dell’aereo con relativa fuoriuscita di zombi, oppure al drammatico atto di protesta dello scienziato dalla vita distrutta, che sceglie di incarnare i suoi studi divenendo un “Tyrant”,  fino ad arrivare alla rocambolesca corsa di Leon per salvarsi la pellaccia dalle varie sezioni del laboratorio che precipitano in sequenza una dopo l’altra!!!)

Gli “attori” sono convincenti e ben caratterizzati, nient’affatto freddi e psicologicamente coerenti nel contesto della storia, mentre gli zombi, ed il nuovo “Tyrant” soprattutto, risultano all’altezza della situazione. Consigliato caldamente agli “aficionados” della serie e di tutti gli action/horror degni di tale nome.

Commenti

Resident Evil: Degeneration
  • VIXEN scrive:
    7 febbraio 2012 alle 21:01

    leon un mito…devo assolutamente vederlo,la capcom è1garanzia!

Inserisci commento

Login with:
Powered by Sociable!